Condividi su

Come scegliere una buona affettatrice per gastronomia

Un’affettatrice per gastronomia deve avere delle caratteristiche che la rendono adatta a un lavoro discontinuo che prevede tanti compiti diversi, deve occupare poco spazio e garantire la massima sicurezza dell’operatore.

Come scegliere una buona affettatrice per gastronomia

Manconi è in grado di realizzare l’affettatrice per gastronomia di cui hai bisogno, sicura, compatta e affidabile. Inoltre, il design delle affettatrici Manconi è curato nei minimi particolari in collaborazione con i più grandi artigiani e professionisti del settore.

 

Hai bisogno di un’affettatrice per gastronomia?

Prova la qualità Manconi

 

Le caratteristiche di una buona affettatrice per gastronomia

A chi non piace mangiare bene? Godersi un’abbondante porzione di lasagne o un pollo arrosto cucinato a puntino sembra un miraggio per chi fa orari impegnativi ed è tutto il giorno fuori casa. Per fortuna che, nel mondo della ristorazione, le gastronomie sembrano resistere alla prova del tempo; a prezzi contenuti puoi gustare tutti i piatti della tradizione locale, oltre a numerose sfiziosità preparate in giornata.

Questo tipo di esercizio commerciale è spesso di dimensioni contenute, perché non ha bisogno di grandi spazi (a volte persino con la formula a domicilio). Un’affettatrice per gastronomia deve adattarsi alle richieste di chi ha bisogno di tagliare tanti cibi diversi, in spazi ridotti e direttamente a contatto coi clienti:

  • Un’affettatrice per gastronomia dev’essere in grado di tagliare uniformemente una grande varietà di prodotti alimentari quali salumi, formaggi, verdure e carni cotte.
  • Dev’essere compatta per garantire la massima mobilità e sicurezza anche in spazi molto ridotti.
  • Una buona affettatrice per gastronomia ti permette di mantenere sempre un elevato livello d’igiene dei prodotti venduti, perché facile da smontare e pulire.
  • In una piccola gastronomia l’arredamento è un elemento che contribuisce al successo commerciale, ecco perché l’affettatrice di cui hai bisogno non dev’essere solo funzionale, ma anche esteticamente piacevole.
  • Un’affettatrice per gastronomia che deve fare i conti con tanti prodotti diversi deve avere una struttura a gravità, per facilitare lo scivolamento anche degli alimenti più delicati verso la lama.
  • Inoltre, è molto importante che un’affettatrice per gastronomia sia costruita con i migliori materiali secondo i più elevati standard internazionali, garantendo sicurezza e longevità.

I vantaggi di un’affettatrice per gastronomia Manconi

Oltre sessant’anni di esperienza sono una quantità che in pochi produttori possono vantare. Manconi è orgogliosa di aver contribuito alla storia della ristorazione e di aver mostrato la passione e la qualità del Made in Italy nel mondo.

Manconi è in grado di realizzare un’affettatrice per gastronomia che soddisfi le tipiche richieste di questa attività commerciale, oltre a darti la possibilità di personalizzare i singoli dettagli della macchina sulle tue specifiche esigenze meccaniche ed estetiche.

Affettatrice per gastronomia Smarty 350 IX

Un esempio calzante di una buona affettatrice per gastronomia è quello della Smarty 350 IX, in grado di affettare una grande varietà di alimenti in modo perfetto riducendo al minimo gli scarti di prodotto. Grazie alla lama inclinata, la Smarty 350 IX è adatta anche al taglio di formaggi, pane, verdure e insaccati di ogni genere e consistenza.

Questa affettatrice per gastronomia è pensata per facilitare il lavoro all’operatore, è resistente agli urti, è costruita con materiali anticorrosione, antiabrasione e ti garantisce grandi prestazioni in pochissimo spazio.

 

Qual è l’affettatrice migliore per le tue esigenze?

Chiedilo ai nostri esperti

Condividi su
image description

Lascia un commento