Condividi su

Affettatrici di qualità: 5 parametri per scegliere il meglio

Al giorno d’oggi la varietà dei modelli di affettatrici professionali in commercio è enorme, con produttori grandi e piccoli che propongono macchine di ogni tipo per coprire ogni esigenza del settore alimentare. Purtroppo è sempre più complicato, a fronte della vastità dell’offerta, orientarsi nella scelta di una buona affettatrice. Nell’approfondimento di oggi elencheremo quindi una serie di parametri che possano aiutare a trovare i migliori modelli di affettatrici di qualità.

 

 

Per riconoscere un’affettatrice di qualità con una sola occhiata, basta tenere a mente alcune caratteristiche fondamentali. Un’affettatrice è di alta qualità se:

  • Permette di effettuare un taglio perfetto e senza scarti;
  • Possiede capacità e precisione di taglio, riducendo la fatica dell’operatore;
  • Non fa rumore nemmeno quando lavora a pieno carico;
  • Si può lavare completamente con acqua senza che le sue componenti si arrugginiscano.

Una volta individuate queste caratteristiche, bisogna indirizzare la scelta verso il modello che abbia le caratteristiche perfette per le tue abitudini di lavoro.
Ecco i 5 parametri da valutare.

 

1 - Quali sono i prodotti da affettare?

A seconda dell’attività che svolgiamo, avremo l’esigenza di affettare una o più specifiche tipologie di prodotto alimentare. Le macellerie si limitano ad affettare salumi e carni fresche, ma altre attività come le gastronomie, i negozi alimentari o gli operatori Ho. Re. Ca. hanno bisogno di tagliare una varietà di alimentari molto più grande.
I migliori produttori di affettatrici di qualità mettono in commercio macchine specializzate su uno o più prodotti, dalla carne (anche congelata), ai formaggi, i salumi, gli arrosti, il pesce, il pane e persino le verdure. Individuare i prodotti che si andranno ad affettare rappresenta il primo passo nella scelta della migliore affettatrice di qualità.

2 - Modello verticale o a gravità?

I modelli di affettatrice professionale si possono distinguere in due grandi famiglie: verticali e a gravità. Le prime presentano una lama perfettamente perpendicolare al piano di appoggio: questo significa un ingombro ridotto, ma anche che, nel processo di taglio, il prodotto deve essere tenuto manualmente a contatto con la lama.
Nei modelli di affettatrice professionale a gravità, invece, la lama è posta in una posizione inclinata rispetto al piano di appoggio, permettendo al prodotto di “scivolare” autonomamente a contatto con essa; più comode da usare, queste affettatrici sono però mediamente più voluminose dei modelli verticali. A seconda degli spazi e delle necessità della propria attività, si opterà per una o per l’altra tipologia.

3 - Funzionamento elettrico

Per le attività professionali, è meglio evitare le affettatrici manuali – dette anche affettatrici a volano – a causa della scarsa efficienza che garantiscono. Meglio optare per delle affettatrici elettriche professionali, che permettano il movimento continuo, rapido e comodo della lama, ottimizzando i tempi di taglio e di lavoro.
Nel caso di attività che debbano affettare quotidianamente una grande mole di prodotto, si consiglia una affettatrice professionale automatica, in cui tutte le fasi di taglio vengono svolte automaticamente.

4 - Possibilità di smontaggio

Nella scelta di un'affettatrice di qualità, vi consigliamo di optare per dei modelli smontabili, in cui le singole componenti possano essere disassemblate in modo da essere controllate periodicamente e da essere pulite quando necessario. Il controllo periodico – e soprattutto la pulizia – sono infatti procedimenti importantissimi per massimizzare la durata e l’efficienza di una affettatrice professionale: ruggine e corrosione sono infatti nemici sempre dietro l’angolo, in grado di compromettere l’igiene e il corretto funzionamento della nostra affettatrice.

5 - Conformità alle direttive europee

Igiene e sicurezza nel processo di taglio sono due elementi che non dovrebbero mai essere sottovalutati nella scelta di una affettatrice di qualità. Per questo è sempre meglio optare per affettatrici che siano conformi alle normative europee vigenti, che garantiscono il macchinario sotto molteplici punti di vista: sistemi di sicurezza affidabili e compatibilità elettrica, igiene, uso di materiali non tossici o dannosi per la salute dell’uomo, sicurezza del meccanismo di taglio, in grado di evitare qualunque incidente. I produttori più seri mettono in commercio soltanto affettatrici conformi, per una macchina che mette al centro la salute e la sicurezza dell’operatore e di chi consuma il prodotto, con un rapporto qualità prezzo congruo all’alto livello di qualità.

 

Cerchi affettatrici di qualità? L'esperienza di Manconi è al tuo servizio.

Scopri tutte le nostre affettatrici

 

Affettatrici di qualità: alcuni consigli

Tutte le affettatrici Manconi sono realizzate rispettando altissimi standard qualitativi, senza scendere a compromessi di alcun tipo, per garantire un taglio impeccabile con qualsiasi modello scelto, qualunque sia lo spessore di taglio. Scegli il tuo modello preferito in base ai parametri che ti abbiamo consigliato, oltre a tenere conto del diametro della lama e della potenza del motore (trovi tutte le caratteristiche tecniche nelle singole pagine dei prodotti).

affettatrice-di-qualita-1Affettatrice Kolossal 300 VK VE: un'affettatrice di qualità progettata specificatamente come affettatrice per carne, soddisfa anche i requisiti di quei mercati che utilizzano le affettatrici verticali per il taglio di salumi e di formaggi grazie alla versione con piatto scorrevole. Dotata di trasmissione a ingranaggio e affilatoio incorporato, subito disponibile e di facile impiego.

 

affettatrice-di-qualitaAffettatrice Kolossal 300 VK VB: l'affettatrice di qualità ideale per il taglio del prosciutto crudo,è consigliata anche per tutti gli altri tipi di salumi.Il meccanismo di bloccaggio della merce è ingegnoso ed affidabile. Il pressamerce è basculante e sagomato per adattarsi meglio alla forma della merce da tagliare.

 

affettatrice-di-qualita-3Affettatrice Smarty 300 VX BVC: un'affettatrice di qualità adatta soprattutto per il taglio del prosciutto crudo ma anche per tutti gli altri tipi di salume. Questa versione ha il piatto porta merce con braccio a colonne ed un pressamerce orientabile. È ottima per il suo inserimento in spazi ridotti per le sue dimensioni contenute rispetto ad altri modelli verticali, rendendola un'ottima affettatrice per ristoranti.

 

affettatrice-di-qualita-4Affettatrice Smarty 350 VX BV AB: un’affettatrice di qualità la cui scorrevolezza e maneggevolezza garantisce grandi prestazioni in poco spazio. I materiali utilizzati sono resistenti agli urti, alle abrasioni ed alla corrosione, garantendo la massima sicurezza igienica. Robusta ed efficiente è affidabile, sicura e duratura nel tempo.

 

Scegli anche tu i prodotti Manconi

image description

Contattaci

Hai bisogno di maggiori informazioni?
Contattaci subito, risponderemo a tutte le tue richieste!